"La strada del Cuore - Chianti 1944"

 20/21/22 Aprile 2007 - Raduno di mezzi militari storici e uniformi nel 63° anniversario della Liberazione.

Ci sono riusciti!

L'associazione Gotica Toscana ci ha nuovamente stupito regalandoci tre giorni immersi nelle colline del Chianti, confermandosi come gruppo di riferimento per i raduni in Italia sia per la quantità di mezzi e partecipanti che per la qualità della manifestazione nella parte logistica.

Ma andiamo con ordine:


20 Aprile Venerdì

Il nostro gruppo si era dato appuntamento a Greve in Chianti per le 11 del mattino mentre Marco, Roberto e Borracchion erano nel paese di Ferrone per recuperare  i mezzi che ci avrebbero trasportato nei giorni a seguire.

Una volta svolto le pratiche di iscrizione ed aver montato le brande nella palestra messa a disposizione dall'organizzazione siamo pronti Sistemazione brande in palestra.ad  abbuffarci di pane e salame che Ghette Storte e Presagio avevamo portato. Ora siamo veramente pronti per il giro che ci aspetta nel pomeriggio sulle  colline del Chianti.

Il percorso ci porta a visitare i luoghi dove nell'estate del 1944 si sono svolti duri scontri tra alleati e Tedeschi nelle zone di La panca, Lucolena, Dudda e Monte San Michele. Qui Corso prende la parola e ci racconta i vari spostamenti delle truppe.

Nel tardo pomeriggio rientriamo a Greve per la cena dove abbiamo finalmente occasione di poter nuovamente incontrare gli amici di sempre e ricordare con loro le manifestazioni passate.

 


21 Aprile Sabato

Si parte al mattino presto in direzione della cittadella fortificata di Monteriggioni che è il tipico esempio di Borgo FortificatoIl piazzale antistante la cittadella di Monteriggioni. cioè un piccolo paese di solo 42 abitanti, circondato da una cerchia muraria. Dopo la doverosa visita si riparte in direzione di Siena. Arrivati nella città si fa il riordino automezzi all'interno della Caserma Bandini sede del 186° Reggimento paracadutisti che ha patrocinato l’evento con la Brigata Folgore. Dopo circa 30 minuti si riparte per la sfilata nelle strette vie del centro storico. La grande quantità di turisti mette a dura prova gli autisti dei mezzi. Basti pensare che in alcuni punti bisognava scendere per far spostare la gente. Il momento più emozionante e stato comunque l'ingresso in Piazza del Campo dove si svolge il famoso Palio e dove abbiamo subìto l'assalto di gente festante che doveva fare assolutamente una fotografia ricordo. Rientriamo in caserma per il pranzo e verso le 15 ripartiamo alla volta di Radda in Chianti per poi rientrare Greve dove viene rievocato l'arrivo delle truppe per la liberazione. Dopo il saluto delle Autorità  facciamo sosta nella piazza principale per dare la possibilità ai turisti di visionare i mezzi. Durante la cena abbiamo la possibilità di scambiarci le esperienze sulla splendida giornata appena passata.


22 Aprile Domenica

Oggi la giornata è volta su ritmi più lenti rispetto a sabato. L'appuntamento e' al Cimitero Militare USA del Falciani.

Arrivati al Memoriale si resta ammutoliti davanti al grande numero di croci bianche perfettamente allineate che ci si trova davanti, non si può fare a Il cimitero USA del Falciani.meno di riflettere su cosa esse rappresentino ancora oggi.

All'interno del Memoriale vengono fatte alcune interviste per una emittente statunitense ai veterani e agli organizzatori dell'evento. Noi intanto prendiamo posto sulle gradinate dove il console Americano ci ringrazia per aver partecipato e per aver cosi ricordato i caduti. Qui devo rubare una frase tratta dall'articolo pubblicato da Filippo sul sito  di Gotica Toscana :

" Per chi ha vissuto i momenti al Memoriale può immaginare; per gli altri possiamo solamente dire che la carica emotiva che ha spinto noi ad organizzare, in molti a partecipare, i veterani e le loro famiglie a fare così tanta strada è stato come se in un attimo avessimo colto l’enorme peso emotivo che questo tragico evento ha inferto all’umanità."


Un ringraziamento ai ragazzi di Gotica Toscana

per averci dato la possibilità di vivere insieme a voi tre giorni indimenticabili

Marco G. 1st Sgt.
Per il comitato organizzatore M.V.C.G. Sanremo Gruppo Clemente
normandy2004@normandy.it
www.normandy.it
 


Venerdì 20 Aprile - Giro sulle colline del Chianti

Luigi sul Command Car Colpo d'occhio sul piazzale On the road Dodge tre assi Raggruppamento automezzi
Davanti all'asilo Marco e Roberto Zona di combattimento Giu dal Dodge Gli altri passeggeri
In ascolto Boracchion Il reduce Dutch Snyper Marco B e Roberto F Un attimo di relax

Sabato 21 Aprile - Visita alla cittadella fortificata di Monteriggioni - Sfilata a Siena - Sfilata a Greve in Chianti

Sulla strada per Monteriggioni Filippo Il buon Corso In vista della cittadella Il parcheggio sotto la cittadella In fila indiana
La porta di ingresso alla cittadella. La piazza Per le vie della cittadella Il gruppo Di nuovo in piazza Roberto F.
Roberto e Mancio In uscita dalla cittadella Di ritorno agli automezzi Foto di gruppo Riordino mezzi alla caserma Bandini. Riordino mezzi alla caserma Bandini.
Antonella e Morgana In assetto da sfilata In sfilata In sfilata In sfilata In sfilata
In sfilata In sfilata In sfilata Piazza del Campo Il Palazzo Pubblico Fine sfilata
La famiglia riunita La piazza di Greve Riconoscimento ai reduci Per la città di Cannes Al bar Si rientra

Domenica 22 Aprile - Cerimonia al cimitero Americano del Falciani

Ultimo giorno Dutch Snyper Ingresso del cimitero Arrivi al memoriale Le croci
La stele commemorativa Il sacrario Il sacrario La mappa Dallo sbarco a Roma
L'intervista I reduci Schieramento Schieramento Insieme ai reduci
Il console e il guardiano Consegna targa ricordo Lo scozzese Ultima visita Fine manifestazione
  Foto di gruppo Ricostruzione storica    TORNA ALL'ALBUM