LA STIRPE DEL JIMMY

IL CCKW IN DETTAGLIO E LA SINDROME DEL COLLEZIONISTA

di Bryce J.Sunderlin

Tratto da ARMY MOTORS 47

PARTE 1

Originariamente questa serie di articoli iniziò come aggiunta ad un paio di precedenti articoli, e per chiarire alcuni dubbi che quegli articoli avevano generato. Gli articoli erano: “Perché un Jimmy ?" e “Manuale del restauratore”, parte 1 e 2.

Nella serie dei manuali veniva accennato in termini molto generali che voi non potete ottenere tutte le risposte alle domande sul vostro veicolo al di fuori di quei libri costosi. Ci sono ancora persone che pensano che le risposte a tutte le domande sul loro veicolo siano in una singola copia Xerox di un particolare ORD 9. E, se hanno una domanda cui non riescono a rispondere con questo libro, è perché non hanno quella copia di quello pubblicato in........

L'articolo sul GMC era inteso come un'introduzione generale, e per cercare di convincere gli amanti di Jeep e Dodge che il "deuce and a half" (nella sua forma originale, immacolata) non è la bestia che loro pensano sia. Non sono poi cosi grandi. In ogni modo, 1'articolo sul GMC ha generato una tale mole di domande molto dettagliate su cose così oscure che si poteva pensare fossero domande sulle Jeep. Mi sono posto anch'io le stesse domande sul mio mezzo. Voler sapere solo quando il logo GMC venne tolto dalla mascherina anteriore non sembra essere una domanda molto difficile. Ci sono due distinti numeri di parte, uno con li logo e l'altro senza. La domanda dovrebbe essere chiarita in uno di quei costosi libri - ma non lo è. Per quelli di voi che non vogliono sguazzare in questo pantano, riferitevi alla tabella IV. Per Il resto di voi che vorrebbero sapere perchè questo succede, leggete oltre.

Questa serie è un tentativo di rispondere a tutte le oscure domande che avete scritto. Cercherà di. spiegare il motivo perché ad una domanda non si può rispondere o, se non è stata offerta niente più di un'opinione, da dove derivava quella opinione. Come per tutte le cose, anche il nostro hobby è in continuo cambiamento. Quello che era un restauro di classe A dieci anni fa, oggi difficilmente arriva al secondo posto. Questo è più evidente con la Jeep G-503. Anche il nome è diventato molto specifico - pochi anni fa avrei detto semplicemente Jeep. Siamo diventati, senza accorgercene, molto sofisticati nella nostra conoscenza di come dovrebbe essere una MB/GPW. Esse NON erano tutte uguali, tutte erano diverse dalle illustrazioni ritoccate della GPW '43 nel TM 9-803.

Negli anni recenti siamo diventati abbastanza perspicaci da capire che non c'è una tale cosa come una comune Jeep. Grazie agli sforzi di molti proprietari/collezionisti/restauratori appassionati di MB/GPW, noi sappiamo che il comune 1/4 ton, 4x4, G-503, standardizzato è in realtà circa dieci o dodici sottomodelli ben distinti. Tutto queste sottili variazioni sono solo modelli dei collezionisti. Per esempio, non troverete mai un’annotazione ufficiale riguardante: "GPW con carrozzeria American Central". Ci sono un paio di sottogruppi della MB '41 con la mascherina saldata. E quindi ci sono quelle prime GPW con il il telaio di tipo Willys; le pure Ford con scritta del periodo del '42; quelle strane GPW del '43 che usavano la carrozzeria non modificata della Willys; la comune GPW che usa la carrozzeria 13 composita Ford/Willys/American Central e quindi ci cono quella MB '45 molto strane con il sistema di scarico per il fango profondo, i tergicristallo ad aria, il freno a mano di stile CJ e senza filtro benzina. Tutte queste sono Jeep differenti. E nessuna esiste come tale sulle carte ufficiali.

Non c'è nessun TM-10 o ORD 9 specificante quale GPW aveva la carrozzeria stile Willys, posteriori dentellati, o l'albero di trasmissione grosso stile camion. Queste oscure sotto-specifiche esoteriche sono caratteristiche di ogni veicolo costruito in più di un paio di contratti, su un periodo di più di dieci anni. Per quanto riguarda le venerate " carte ufficiali" ORD 9, G-503 ( tutte le edizioni): le MB '41, GPW ‘43 ultimo tipo, e le ultime MB del ‘45 sono tutte uguali. Esse sono G-503, 1/4 ton, 4x4. Le loro caratteristiche uniche, non importa quanto ovvie, sono riconosciute solo dal collezionista serio, usando informazioni fornite da altri collezionisti. Questa base ufficiale “ sono tutte usuali” spiega facilmente l'esistenza del peggior incubo del collezionista - la generica “ ricostruzione di deposito" - 'un fenomeno totalmente sconosciuto nell'hobby delle normali auto d'epoca.

E' solo il collezionista serio che capisce quanto sia unica e veramente rara, la prima GPW del ‘42 sul telaio di tipo Willys. Questo solo perché un altro collezionista glielo ha fatto notare - non era sul TM o sull'ORD 9.Per Il collezionista di prima mano, con la sola copia dell'ORD 9, G-503, il veicolo è sbagliato. E' una Ford, deve avere il telaio di stile Ford. Perché? Perché il libro parti dice così. E' la conservazione dì queste sempre piccole variazioni che fa la differenza tra una Jeep restaurata da 3000$ ed una GPW '42 da I5OOO$. Così, come potete vedere i libri ufficiali non sono infallibili. Inoltre, se potete compararne alcuni, non solo hanno sbagli ed alcuni errori palesi, alcuni sono in conflitto con gli altri. Questo è il motivo per cui la gente scrive articoli e vende libri per integrare il materiale ufficiale.

Ora cosa ha a che fare questo filosofeggiare sulla Jeep con il CCKW? Come detto precedentemente il collezionismo della Jeep è diventato molto sofisticato. Il collezionismo dei CCKW è ancora nella sua infanzia. E' più o meno allo stesso stadio in cui si trovava il serio collezionista di Jeep quindici o diciotto anni fa. Non ci sono belle, complete, esaurienti guide all'acquisto del CCKW. O, non c'è abbastanza gente che ci ha perso tempo e conosce bene il mezzo. Questo stadio primitivo del collezionismo del Jimmy è handicappato dal fatto che la maggior parte dei CCKW decenti di oggi sono RICOSTRUZIONI EX-NATO. Parcheggiati in fila nei campi dei rivenditori di residuati, sono molto impressionanti - ancora olive drab, aventi ancora le carrozzerie originali militari, copertoni decenti e normalmente con poche miglia dopo la RICOSTRUZIONE. Questi camion sembrano grandi e corrono come matti. Generalmente l’unica cosa sbagliata che hanno è il dettaglio. Dal punto di vista dei dettagli sono spesso conciati come quegli orridi Dodge Command Car ex Svizzera. Il camion più bello della fila probabilmente non a quello che volete voi.

Il tizio che decide di volere un CCKW non ha niente che lo guidi su e giù lungo le file di camion ricostruiti. Non ci cono libri, niente articoli, niente amici a cui chiedere, nessuna conoscenza su cui fare affidamento. Può trovare un bel camion, ma solo controllando Il numero di telaio (s/n 185627-2) non gli dice in realtà come quel camion dovrebbe essere. E’ proprio quello che stà cercando, o è soltanto una collezione di parti GMC. Solo dopo che i soldi sono passati di mano e il camion sta davanti al garage (no, non ci entra) l'orgoglioso proprietario si accorge che tutti gli strumenti sono buffi, le targhette dati sono in una lingua strana, e la parte sinistra del cofano non si adatta alla destra. Ma il camion sembra proprio quello nella fotografia ritoccata del TM 9-2800.

Se pensate che certi autori di ARMY MOTORS siano immuni da queste trappole vi sbagliate. Io ho acquistato due ricostruzioni molto generiche che non sono tanto male. Ma entrambe non sono proprio esatte. Non fu finché acquistai il quinto che alla fine cominciai a metterne uno insieme e cominciai a portare via materiale di riferimento dal campo residuati. Non per spaventarvi, ma in aggiunta ai due generici ne ho anche due molto originali che provengono dalla stessa fonte d'oltreoceano. Ci sono ancora molti GMC incredibilmente originali che si nascondono in quelle file di ricostruiti senza riguardo ai dettagli. Con un po’ di accurata ricerca potete trovare: (per parafrasare lo N.R.A.) CCKW di zecca al 90%, tutti i numeri coincidenti Tutto quello che ci vuole è un po’ di attenzione, e l'idea precisa di quello che state cercando - “ dove l'hai preso quello?" Proprio come per le jeep o le armi - il mezzo corrisponde al numero di serie?

L’ultima volta che mi è capitata la voglia di acquistare un Jimmy, il processo di selezione è stato molto differente dalla prima volta. Questa volta scelsi il peggiore e non aveva nemmeno il verricello. Il mio socio in questi affari diede un'occhiata e si domandò che cosa aveva di così grande QUELLO. L'ultimo della fila aveva copertoni nuovi! SI, ma questo aveva tutti gli strumenti originali americani, la serio intera di targhette dati americane, il numero di serie, la data di consegna, e tutte le parti principali che dicevano la stessa cosa. Era un camion trasporto cabina aperta completo inizio '45.

Dopo tutti questi preamboli, l'obiettivo di questa serie è di dare a tutti i proprietari di CCKW, o possibili proprietari, una semplice occhiata (forse seccante) a come doveva essere ogni CCKW quando lasciava la fabbrica. In questo modo, mentre controlla il numero del mezzo 462847-A2 sotto la pioggia, egli può avere una buona idea di quello che dovrebbe essere. Il camion è veramente originale o è soltanto una conglomerazione fatta in deposito di resti?

Ad un certo momento durante la preparazione di questi articoli, c'era sul mio tavolo una pila di 16 1/2" di libri parti di GMC sul mio tavolo. Era una sezione trasversale, dal primo all'ultimo, che includeva anche un libro parti civile come riferimento. C'era un'altra pila di materiale supplementare che andava dal manuali d'officina e bollettini di servizio ad un libro su “Come risollevare un GMC 270". Tutto questo stemperato da quindici anni passati sui CCKW e a parlarne con molta gente. Comunque, ricordate che questi sono i risultati di una sola persona. Siamo ancora negli anni bui del collezionismo di CCKW, e niente è scolpito nella pietra. I maniaci delle note a piè di pagina saranno contenti di sapere che la maggior parte di questo è stato attinto da Fonti Primarie (con tutti gli errori/omissioni e ambiguità sempre presenti).

A differenza della Jeep G-503, il CCKW aveva una schiera di possibili combinazioni da far instupidire: passo lungo/corto; trasmissione Timone (scanalata) GM (banjo); con/senza verricello; cabina aperta/chiusa; e una quantità praticamente infinita di tipi di carrozzeria. Ma, come il 1/4 ton,4x4 standard il CCKW rimase in produzione per un lungo periodo (almeno cinque anni pieni) e venne prodotto in " singoli contratti”. Così, come la MB/GPW, il venerabile Jimmy uscì in una gamma completa di sotto specie, (Lo sapevate che lo avrei detto) Solo il libro parti ufficiale (ORD 9, G-508) è così lngenuo da affermare che sono tutti uguali.

Piuttosto che continuare ad usare gli ingombranti numeri di contratto come riferimento, e di scegliere di interrompere quello che sarebbe un viaggio lungo e annoiante, ho spaccato la produzione di CCKW in un gruppo arbitrario di sei serie. Questo raggruppamento è basato fondamentalmente sul corso dei contratti o, in un paio di casi su uno spaccato, per comodità del collezionista. Non ci sono basi ufficiali per questo raggruppamento. Quindi non chiamate il vostro amico rivenditore di surplus chiedendogli di acquistare un CCKW 3a serie. Non avrà alcuna idea di che cosa stiate parlando. Potreste dargli la serie di numeri di telaio - che egli capirebbe.

Questa serie è divisa nei seguenti gruppi. Tutti I gruppi (eccetto il primo che comincia con CCKWX) hanno Il prefisso CCKW:

SERIE 1 353-001 a 353-41188-B1

SERIE 2 353-41189-A2 a 353-87613-B1

SERIE 3 353-87614-A2 a 353-213651

SERIE 4 353-213652 a 353-321077

SERIE 5 353-321078 a 353-394576

SERIE 6 353-394577 a 353-56?? (l'ultimo)

TABELLA   I

ACKWX353

n° serie  ACKWX353-3604           a        ACKWX353-6070 2.466
CCKW353 n° serie  CCKWX353-001             a        CCKWX353-13188 13.188
CCKW352/353 n° serie  CCKW353-13189            a        CCKW353-      (?) 505.940

AFKWX353

n° serie  AFKWX-3016                  a        AFKWX-10247 7.235

GMC 21/2 TON, 6x6 Totale Finale di Produzione

528.829

CCW353 (6x4) n° serie  CCW-2003  a  CCW-6103        CCW-7001  a  CCW-26400 23.500
DUKW353 n° serie  DUKW353-                      a        DUKW353- 21.147

linear.gif (71 byte)

TABELLA  II

MODELLO

1940 1941 1942 1943 1944 1945

TOTALE

ACKWX 2.466 - - - - - - - - - - 2.466
CCKWX 5.707 7.841 - - - - - - - - 13.188
CCKW - - 43.315 110.986 130.843 127.978 91.157 504.279
AFKWX 3 - - 613 1.619 4.000 1.000 7.253

TOTALI

8.176 50.796 111.599 132.462 131.978 92.157 527.168
Totale 2 1/2ton, 6x6 (GMC), Acettati dall' U.S.Army

527.168

Totale 2 1/2 ton, 6x6, Prodotti dalla GMC

528.829

Differenza

1.661

Percentuale di errore

0,31%

DUKW - - - - 325 4.508 11.316 5.088 21.237
CCW (6X4) - - 558 22.687 255 - - - - 23.500

linear.gif (71 byte)

TABELLA   III

ACKWX,CCKWX,CCKW

MODELLO/TIPO

1940 1941 1942 1943 1944 1945

TOTALE

LWB,Cargo s/v 6.550 22.459 43.935 58.448 53.442 46.538 231.372
LWB,Cargo c/v 1.202 7.564 27.795 27.870 32.221 24.019 120.671
SWB,Cargo s/v 244 11.862 14.110 5.380 - - - - 31.596
SWB,Cargo c/v - - 8.508 8.547 3.145 954 440 21.594
LWB,Chassis s/v 36 124 15.535 18.145 11.279 1.641 46.760
LWB,Chassis c/v - - - - 237 3.321 2.674 4.184 10.416
SWB,Chassis s/v - - 2 - - 800 - - - - 802
SWB,Chassis c/v - - - - - - - - - - - - - -
M27/M27B1 - - - - - - - - 1.292 1.627 2.219
Dump,s/v - - 1 - - 1.300 - - - - 1.301
Dump,c/v - - - - - - 10.905 23.693 12.500 47.098
15' Stock Rack 27 93 - - - - - - - - 120
LWB,Signals Van - - - - 1 - - - - - - 1
750G Cisterna Gas 114 183 750 642 2.282 162 4.133
750G Cisterna Acqua - - - - 60 847 215 45 1.167
Carburburante & Servizio Batterie - - - - 16 - - - - - - *16
TOTALI 8.173 50.796 110.986 130.803 128.052 91.156 519.950
Legenda: s/v=senza verricello   c/v=con verricello   (*) avrebbero potuto essere costruiti sul AFKWX353 Chassis

linear.gif (71 byte)

TABELLA   IV - CAMBIAMENTI DETTAGLI CCKW

Cambio dettaglio n° serie CCKW/CCW
CCKWX: in produzione, " frontale militare "

CCKW: '3063 - motore con filtro olio singolo standard militare, impianto elettrico 25 ampere, batteria grossa 4H, assi GM banjo

001 (ott. '40)                 13189 (febb. '41)
1608 - cabina (strumenti militari rotondi, termometro acqua a capillare) fanalini B.O. ad occhio di gatto. Hidro-vac 1a serie, specchietto retrovisore montato sul cofano, ventola da 18 1/4", targa nomenclatura con mese/anno stampati CCW-7001                    353-41124 (giugno '41)  353-41189
3148 - motore con impianto 40 amp. negativo a massa, interruttore accensione a leva, tolta copertura pavimento in gomma (eccetto CCW) e linee di giunzione carrozzeria impiombate 87614 (maggio '42)
Schermatura disturbi radio @110000 (?)
1619 - cabina aperta, il cambiamento va da a tutti i successivi 116137 a 213651
Volante in legno @120000 (?)
Tolto filtro radio primo tipo dallo spinterogeno 163386
Tolto interruttore circuito dallo strumento indicatore carburante 166288
Faro guida oscurata, con griglia assimetrica 192881 (No CCW)
3168 - motore con by-pass acqua, innesti leve cambio rivisti 193513 (No CCW)
Pedale acceleratore in acciaio 198018
Tolto logo GMC dalla griglia @200000 (?)
Volante robusto D-7, con razze larghe 201680 (22/3/43)
Boccole tiranti amortizzatori, ultimo tipo 206316
Montaggio radiatore elastico, ultimo tipo 213259
3199 - motore con ventilazione coppa positiva, soppressione sui cappellotti candele 352-208629                   353-219512
3020 - motore in due pezzi, coppa olio profonda, Hidro-vac seconda serie 220521 (1/5/43)
Bocchettone/tappo serbatoio larghi @2350000 (?)
Commutatore fari grande, ultimo tipo 241321
Telone cabina ultimo tipo, parti stivaggio cabina, guarnizione leva cambio sul pavimento rivista, tamburi freni smontabili (?), staffe attrezzi sulle pedane 311835 (nov. '43)
3431 - motore con filtro aria SAE, carburatore in pressofusione, impiombatura freni rivista, gurnizione occhione posteriore, telaio rinforzato 321078 (feb. '44)
3731 - motore con pompa benzina a 6 valvole, spinterogeno antipolvere, schermatura accensione semplificata (coperchi), regolatore tensione con coperchio a 4 bulloni, interruttore luci a rotazione, cavo verricello da 150' 394577 (nov. '44)

L'enigma GMC - Numeri di serie e date di consegna

Il motivo originale delle tabelle I, II e III è la domanda " Quando venne costruito il mio camion?,”. Originariamente, si sperava che ci fosse una tabella IV, che desse i numeri di serie iniziali e finali per ogni anno di produzione. Era troppo, niente fortuna. Quando venne concepito questo articolo si pensava che non sarebbe stato troppo difficile stilare una guida per il CCKW che desse un riassunto di tutti i cambiamenti di produzione e serie di produzione conosciuti ( inizio/fine ecc.) così chiunque poteva controllare un CCKW. Controllando il numero di serie del telaio, si poteva esattamente dire cosa doveva essere: anno, tipo di carrozzeria, tipo di cabina, e dettagli di base. Bene, quello era l'obiettivo. Sfortunatamente non è stato il risultato.

Ricordando che data di consegna e data di produzione non sono le stesse, mi serviva un più grosso dato di base - un registro dei CCKW. Venne fatta una chiamata e cominciarono alla fine a trapelare i dati sui numeri di serie. I risultati, a tutt'oggi sono stati meno che spettacolari. Quello che divenne chiaro, DIFFERENTEMENTE dalla serie molto ordinata di numeri di serie/date di consegna della jeep ( con la loro profusione di piccole differenze) era che la progressione di numeri di serie CCKW, relativamente alla data di consegna, era completamente sballata. C'erano grossi numeri di incongruenze; mezzi consegnati un anno dopo la loro sequenza; mezzi datati mesi prima della loro supposta costruzione. Per esempio: i seguenti numeri di serie e date di consegna mostrano che il più vecchio è stato consegnato un anno dopo quello avente numero più alto. CCKW 353-164011-1 ( 9-43) CCKW 353-173477-1 ( 9-42). Per paura che pensiate sia un caso: CCKW 353-165412-2   ( 11-42).

Queste aberrazioni non sono solo casi isolati, esse sono molto comuni specialmente nei modelli con telaio cabina particolari, ad esempio quei camion con suffisso -1 e -2. Queste ultime cifre del numero di serie, -1 e -2, senza una lettera precedente, significano la trasmissione tipo Timken ( -1) o Corporation ( -2),con o senza verricello, prodotte per una speciale carrozzeria non di serie. La logica direbbe che questo non è un problema. Queste carrozzerie particolari erano solo l'11% della produzione totale e quindi potrebbero essere scalate dai dati di base. Più del 60% dei numeri di serie/date di consegna spediti hanno il suffisso -1 e -2- Sono sicuro che qualche genio del computer ci metterebbe un giorno per spiegare perché questo 11% della produzione totale ha la percentuale predominante di sopravvivenza.

L'unico sistema di far funzionare un blocco di consegne basato sui numeri di serie/date di consegna, è di basarlo solamente sui numeri di .produzione dei più comuni a passo lungo; quelli con suffisso -AI, -A2, -B1 o -B2.

Inoltre molti numeri sono necessari per stabilire un ragionevole campione. E QUELLO è un sistema molto lungo......

Sorprendentemente c'è una spiegazione valida per queste erronee date di consegna. Le disparità vengono dal fatto che diversamente dalle auto ( come la jeep) tutti i camion medi e pesanti vengono consegnati alla fine della linea di montaggio come telaio-cabina. I camion militari sono insoliti nel fatto che molti di loro arrivano con carrozzerie standard installate dal costruttore ( camion trasporto). Queste carrozzerie standard installate in fabbrica sono montate dopo che il camion ( telaio-cabina) è completato - non in linea di montaggio. Con i camion civili il telaio-cabina viene consegnato e il concessionario, o l'acquirente, adatta la carrozzeria.

Nel caso dei CCKW, mentre tutti i camion venivano prodotti come telaio-cabina, il tipo di carrozzeria da montare veniva generalmente stabilito all'inizio della linea di montaggio quando veniva stampato il numero di telaio. Il foglio di lavoro del telaio stabiliva quale numero e quale suffisso alfanumerico doveva venire applicato. Quel codice finale lettera/numero diceva se doveva essere un camion da trasporto con verricello; trasmissione Timken (-BI) o un autobotte per l'acqua senza verricello; trasmissione Corporation ( -G2). Alla fine della linea di montaggio del telaio, dopo che la carrozzeria standard era installata, i mezzi venivano provati su strada e ispezionati ( ogni difetto corretto), l'ispettore governativo accettava formalmente il mezzo. Quella è la data di consegna, quando il camion era completo e accettato.

Tutti quei telai-cabina speciali, venivano provati su strada, ispezionati ma non veramente accettati, perché ancora non erano completi. Da questo momento, i camion venivano portati/guidati al costruttore della carrozzeria/deposito ecc. e languivano nel sistema anche per un anno. Quando la carrozzeria e il carico alla fine erano completati il camion veniva ancora ispezionato, accettato e solo allora veniva stampata la data di consegna sulla targa nomenclatura.

A causa di piccole variazioni sui contratti, o dipendendo da quale branca dell'esercito quei camion specifici venivano approntati ( Trasmissioni, Genio, Corpo medico) -questo regolava l'assegnazione dei blocchi di numeri di registrazione, ma c'erano eccezioni a tutto quanto sopra. I primi camion su Lend-Lease venivano consegnati senza il numero di registrazione ( cofano), alcuni telai-cabina venivano accettati e datati come telai-cabina, alcuni venivano datati quando era installata la carrozzeria vuota, ma la maggior parte veniva accettata e datata quando l'intero camion/equipaggiamento era completo.

In antitesi, le consegne della Jeep erano un processo molto semplice, ordinato. Infatti, a causa della completa mancanza di qualsiasi opzionale di fabbrica, la Jeep ora un'anomalia nel sistema di acquisto. Con la G503, 1/4 ton, 4x4 la data di produzione e la data di consegna sono praticamente la stessa. Comunque, diversamente dalla Jeep, è la incredibile diversità dei tipi di carrozzeria del CCKW, e le vacillanti priorità mensili sul tipo di carrozzeria richiesta che causano il dilemma sulla " data di consegna”. E’ per questo motivo che non posso essere più specifico virtualmente in tutti i casi di quando avvenne un cambiamento, o rispondere a quella domanda più basilare quando venne consegnato il mio camion? Quello che si può riassumere è la necessità di avere molti più numeri di serie e data di consegna prima che io possa realizzare una lista di produzione soddisfacente.

Nelle tabelle, gli schemi di produzione sono i più precisi possibili in questo momento entro l'1% o 2% - Gli schemi sono basati sui registri di produzione GMC del dopoguerra, e la lista dell'US Army del materiale di produzione pubblicata dopo la guerra. Tra le due fonti c'è una discrepanza dì soli 1661 camion. Per la netta quantità di veicoli in discussione, questo è incredibilmente preciso. Inoltre, siccome questi dati sono estratti da documenti interni non ci dovrebbe essere motivo di dubitare della loro accuratezza, sebbene ci sia una grossa nuvola sopra l'estensione dei numeri di serie del telaio al tempo.

In molti casi, questi schemi sono in contrasto con quei Sommari dei Contratti elencati nel Libro Parti Principale GMC del tempo di guerra, ed anche con la gamma dei numeri di serie del telaio. Alla metà fino alla fine della guerra quello che era ordinato e quello che veniva effettivamente consegnato erano spesso abbastanza differenti dato che i contratti erano continuamente rivisti, corretti, estesi o cancellati. Inoltre ci sono gli inevitabili errori dovuti ai differenti sistemi di conteggio: anno di calendario, anno di produzione o anno fiscale.

Fin dall'inizio, ci si accorse che c'era almeno un contratto intero mancante, e le cifre non si sarebbero bilanciate. Nel 1939, il governo Francese acquisto una quantità imprecisata (al tempo) del modello iniziale ACKWX. Tutte le registrazioni di questo acquisto sono perse. Così, ci sono effettivamente più ACKWX di quello che indicano i totali delle tabelle. Dato che le quantità indicate sono la produzione finale totale GMC 2 1/2 ton, 6x6 costruiti dal 1939 al 1945, quando si sapranno le cifre dei contratti mancanti, gli ACKWX francesi dovranno essere aggiunti al volume di ACKWX, e sottratti dal totale CCKW. In aggiunta, i numeri di serie dei telaio non girano con i totali della produzione.

Teoricamente, l'ultimo CCKW dovrebbe avere il numero di serie circa 519.130, se i totali di produzione sono esatti. Ma i numeri di serie CCKW arrivano fino a 560.000. Non capisco questa discrepanza ma niente è scolpito nella pietra. Bart Vanderveen ha degli schemi che danno 562.750 GMC 2 1/2 ton 6x6. Io credo che questo sia più vicino a quello che riflettono i numeri di serie effettivi. Nel futuro dovranno essere fatti alcuni aggiustamenti alle tabelle.

In confronto, gli appassionati di Jeep che trafficano con i dati hanno la stessa quantità di Jeep mancanti. Al momento, ci sono circa 23.000 MB che non possono essere calcolate. Anche l'esatto numero di GPW prodotte è opinabile. I totali finali di produzione Ford (anche aggiungendo/sottraendo le cancellazioni), i numeri di serie sopravvissuti e le cifre di accettazione dell'US Army differiscono ampiamente. Questo per dire quanto bene i "contapiselli" tenessero i registri de1 materiale.

Agli occhi d'aquile che hanno intenzione di sommare tutti i numeri, e controllare la mia matematica, e spedirmi una lettera velenosa dicendomi che non tornano lo so, tutto quello che posso dire è che i numeri seno abbastanza giusti. Infine, quando tutto questo era stato preparato, una richiesta alla GMC ha avuto l’illuminata risposta che: “ La divisione corriere e autocarri General Motor non costruiva camion per l'esercito". Per anni, un amico ha cercato di convincermi che il CCKW non è, neanche per sogno un vero camion dell'esercito. Può darsi che abbia ragione. Ad ogni modo, la GMC non ha idea di quanto di queste cose costruì, o come si inseriscano nel grande schema delle cose i registri di fabbrica sono semplicemente persi.

Torna all'indice

PARTE  II

seguente