"Il peggio deve ancora venire"

 

First Special

Service Force


"F.S.S.F. Black Devils Brigade"

 

La storia di questa unità è nota, anche perché rappresenta ancora oggi il primo esperimento di quella che poi divenne la prima vera unità speciale dell’esercito USA, il cui modello e la cui esperienza è senza dubbio ancora oggi alla base delle attuali forze speciali. Frederick, per espresso ordine di Eisenhower, profuse ogni sforzo per creare ed organizzare questa unità, composta di americani e canadesi, addestrata ad Helena nell’aspro territorio del Montana. Attivata il 20 luglio del 1942, la First Special Service Force (FSSF) iniziò un durissimo addestramento, che andava dai lanci con il paracadute, alle tecniche con armi ed esplosivi, alle esercitazioni sulla difesa personale, fino alle esercitazioni in ambiente montano e climi freddi. Nel giro di pochi mesi, Frederick organizzò una forza di circa 1900 uomini altamente specializzati, che vide la prima operazione a Kiska, base aero-navale giapponese, nell’arcipelago delle Aleutine, nel Nord Pacifico. Inserita nella Amphibious Task Force 9, assaltò l’isola con battelli pneumatici, ma per la “Force” l’appuntamento con la gloria fu rimandato, in quanto i giapponesi si ritirarono prima del contatto, approfittando delle pessime condizioni meteorologiche per un ripiegamento.
L’unità così finì per essere impiegata nel teatro mediterraneo, ed il 14 ottobre fu imbarcata sul piroscafo “Empress of Scotland”, con destinazione Casablanca. Alcuni giorni dopo, il 19 novembre, sbarcò a Napoli, e fu sistemata in quella che per settimane sarà la sua base: la vecchia scuola di artiglieria del Regio Esercito Italiano a Santa Maria Capua Vetere. Il 3 dicembre 1943 la “Force” entra in combattimento, scrivendo la sua prima pagina di gloria.
Il massiccio montuoso di Monte La Defensa e Monte La Rementanea, capisaldi della linea fortificata tedesca “Gustav-Line”, furono assaltati dagli uomini del secondo reggimento, quello di Ed Thomas il Generale di Brigata Edward H. Thomas, per poi essere seguiti dalle altre formazioni della brigata. L’unità si dimostrò subito essere davvero un’unità di impiego speciale. Gli uomini assaltarono frontalmente le linee tedesche, con un silenzioso avvicinamento a zig-zag attraverso i ripidi pendii della Defensa.

La FSSF operò ancora nella zona a Sud di Cassino, sempre nel dicembre 1943, operando sui più impervi ed accidentati terreni montani, come Monte Sammucro e Monte Majo. Se vi capitasse di visitare il cimitero del Commonwealth a Cassino, potrete vedere le numerose tombe dei soldati canadesi dell’unità, e restereste colpiti nel leggere le date iscritte sulle pietre tombali. Altre ve ne sono al cimitero americano di Anzio-Nettuno. Prova evidente che l’unità non solo entrò in combattimento subito dopo il suo arrivo sul teatro italiano, ma fu prescelta per le piu delicate e difficili missioni, non solo quindi quella su Monte La Defensa. Nei giorni attorno al Natale del 1943, l’unità operò con tre battaglioni di artiglieria aerotrasportata (anch’essi della 82ma Divisione “All Americans”, la formazione di cui Thomas faceva parte in origine), pagando ancora un prezzo elevato i termini di vite umane.

L’unità fu riorganizzata nel gennaio del 1944, e inviata alla testa di ponte di Anzio, dove iniziò a schierarsi il 2 febbraio 1944. In quei giorni la gloria già aveva abbracciato l’unità, viste le azioni concluse a ridosso della Linea Gustav. Il colonnello Frederick fu promosso Generale di Brigata, e la fiducia che caratterizzava la Force era tale che, pur se forte in uomini all’incirca come una brigata, le fu assegnato un quarto della testa di ponte, quanto veniva assegnato ad una divisione (che nell’esercito USA aveva una capacità di circa 15.000 uomini). Le pagine scritte dalla FSSF ad Anzio sono tra le più note dell’intera Campagna d’Italia. Qui gli uomini si guadagnarono l’appellativo di Diavoli Neri, per il fatto di mimetizzarsi il viso e l’equipaggiamento, visto che la maggior parte delle azioni consisteva in penetrazioni in territorio nemico durante la notte. Erano azioni molto pericolose, ed il Maggiore Thomas aveva, oltre ai compiti tattici e di coordinamento delle compagnie al suo comando, anche il delicatissimo incarico di raccogliere informazioni sul dislocamento del nemico… penetrando nel suo territorio con pochi fidatissimi uomini, interrogando i prigionieri, soprattutto gli ufficiali, e tornare nelle linee amiche con meno danni possibili. (Tratto da un articolo trovato in rete)

 


ECCO DOVE OPERARONO

Pacific Theater

Aleutians Campaign
Kiska-Little Kiska August 15-19, 1943
Segula Island August 17, 1943

Mediterranean Theater

Naples-Foggia Campaign
Monte la Difensa December 3-6, 1943
Monte la Remetanea December 6-9, 1943
Height 720 (Monte Sammucro) December 25, 1943
Radicosa January 4, 1944
Monte Majo January 6, 1944
Monte Vischiataro January 8, 1944
Mussolin Canal (Anzio) February 2 - May 10, 1944
Monto Arrestino May 25, 1944
Rocca Massima May 27, 1944
Colle Ferro June 2, 1944
Rome-Arno Campaign
Rome June 4, 1944

Southern France Campaign

Ille d'Hyeres August 14-17, 1944
Grasse August 27, 1944
Villeneuve-Loubet August 30, 1944
Vence September 1, 1944
Drap September 3, 1944
L'Escarene September 5, 1944
La Turbie September 6, 1944
Menton September 7, 1944


Battle Honours as Awarded by the Canadian Government

Monte Camino, Monte la Difensa, Monte la Remetanea, Monte Majo, Height 720 (Monte Samucro),
Radicosa, Monte Vischiataro, Anzio, Rome, Advance to the Tiber, Monte Arrestino, Rocca Massima,
Colle Ferro, Itally 1943-1944, Iles d'Hyeres, Grasse, Villeneuve-Loubet, Vence, Drap, L'Escarene,
La Turbie, Menton, Southern France, Franco-Italian Border

Per l'articolo : Marco G. - Detector - Big Joe - Jean Pierre


Le rievocazioni con le divise della Special Force.

CAVALAIRE 2005 - 12/18 AGOSTO 2005

ANZIO-NETTUNO - 20/22 GENNAIO 2006

LUCERAM - 28/29 OTTOBRE 2006 (Francia)
STE. MAXIME - 13/17 AGOSTO 2007 (Francia)
CANNES - 24 AGOSTO 2007 (Francia)

Le foricostruzioni con le divise della Special Force.

ANZIO-NETTUNO - 20/22 GENNAIO 2006
LUCERAM - (Francia) - 28/29 OTTOBRE 2006
STE. MAXIME - (Francia) - 13/17 AGOSTO 2007
MONT MERAS - COL DE BRAUS - (Francia) - MARZO 2008
CASTELLAR (FR) - 21/22 MARZO 2009
MT. MERAS - SOUTH FRANCE - 13/14 MARZO 2010

I Video con le divise della Special Force.

LUCERAM - (Francia) - 28/29 OTTOBRE 2006
MONT MERAS - COL DE BRAUS - (Francia) - MARZO 2008
CASTELLAR (FR) - 21/22 MARZO 2009
MT. MERAS - SOUTH FRANCE - 13/14 MARZO 2010