Sanremo & Arma di Taggia - Si svolto l'8 e 9 Luglio 2000 il 3 Raduno di mezzi storici militari. La manifestazione ha visto la partecipazione di una quarantina di equipaggi provenienti da varie parti d' Italia come Genova e Torino, e dalla vicina Francia. Sono state due giornate intense accompagnate dal bel tempo.

Il giorno di Sabato 8 stato dedicato per la gran parte all'escursione ai Balconi di Cima Marta (m.2.138). La carovana ha attraversato tutta la valle Argentina con sosta a Triora dove la Pro-loco ha offerto un rinfresco con prodotti tipici. Alla ripartenza si proseguito per raggiungere Cima Marta percorrendo le vecchie strade militari tuttora sterrate. Nel tardo pomeriggio c' stato il rientro ad Arma di Taggia. La giornata si conclusa con la cena dei partecipanti in un ristorante sul lungomare di Arma di Taggia.

Il giorno seguente, Domenica 9, dopo un giro per le vie di Arma di Taggia, la carovana si diretta verso Sanremo dove, dopo aver attraversato le vie centrali della citt, i veicoli sono stati radunati nel Piazzale della Capitaneria del Porto Vecchio di Sanremo. Qui la mattinata passata in mostra statica dove i visitatori hanno potuto ammirare questi mezzi d'epoca. Gli equipaggi sono stati molto disponibili nel dare spiegazioni e nel consentire la salita sui mezzi per le foto ricordo.

Il pranzo si svolto al Ristorante Marinella a pochi passi dal porto. Qui si sono svolte anche le premiazioni degli equipaggi intervenuti al raduno.

Nel pomeriggio un manipolo di uomini, al comando del Colonnello Sergio Clemente del gruppo di Sanremo, si dirigeva a bordo di due blindati alla volta del monumento ai caduti in via Roma. Qui ad  attenderli c'erano il Colonnello Cesare Valentino del comitato organizzatore e due ufficiali in congedo dell' (U.N.U.C.I.). Mentre gli uomini del Colonnello Clemente si schieravano davanti al monumento presentando le armi, gli ufficiali deponevano una corona di alloro in memoria dei caduti della guerra. Il resto degli equipaggi sfilava nel frattempo per le vie di Sanremo.

Successivamente c' stato il commiato dei partecipanti con un arrivederci all'anno prossimo.       (Roberto "Gesticola")


                                    

 

                               

 

                               

 

                               

 

      


TORNA ALL'ALBUM