2 Gigli 2006

Firenze Scarperia

22/25 Aprile 2006


FANTASTICO,
solo con questa parola si può riassumere un evento estremamente raro in Italia; oramai sono anni che partecipiamo a rievocazioni e raduni e la partecipazione ed accoglienza che abbiamo trovato a Firenze e' pari solo alle grandi manifestazioni estere (Francesi, Belghe, Corse ecc.).
Ma andiamo con ordine: siamo arrivati il 22 Aprile ed abbiamo preso posto negli alloggi assegnati. Il nostro gruppo era alloggiato nella splendida
Pieve di S. Agata, ricostruita nel XII secolo sulle fondamenta di una chiesa dell'epoca tardo romana e nel periodo bellico utilizzata realmente dalle forze statunitensi. Dopo aver sbrigato le pratiche di iscrizione siamo pronti nel pomeriggio ad uno splendido giro verso il passo della Futa, dove trova posto il Cimitero Militare Germanico che accoglie le salme di circa 31.000 caduti tedeschi che per la maggior parte hanno perso la vita sulla Linea Gotica; passiamo anche da Traversa, Covigliano e Pietramala che fu sede dell'8° Evacuation Hospital.

Il 23 Aprile Domenica è la giornata dedicata alla manifestazione di Firenze, vista la quantità di mezzi e persone presenti alla manifestazione la partenza al mattino è molto presto. Alle 06.30 si muove la  colonna dei mezzi leggeri e poco dopo parte il gruppo di autisti (Marco, Roberto, Moana e Luigi) dei mezzi pesanti Sherman Half Truck che devono essere recuperati nella caserma dell'Aeronautica di Scuola di Guerra Aerea. Dopo il ricongiungimento delle due colonne di automezzi in centro a Firenze, partiamo per la sfilata con davanti i figuranti a piedi e a seguire sia i mezzi pesanti che leggeri (ad un primo conteggio eravamo circa 300 figuranti e oltre 100 automezzi). La quantità di spettatori presenti ai lati delle strade e' impressionante tanto da far preoccupare gli autisti degli Sherman e noi che eravamo su Scout e Half Truck per la paura di toccare qualche spettatore che voleva fare una fotografia da mooolto vicino. Ho visto dei bambini con i genitori lanciare dei fiori, persone anziane che piangevano al ricordo di quei giorni della liberazione. Il nostro gruppo come  tradizione lanciava a tutti i più piccoli caramelle e lecca lecca; nei punti di sosta facevamo salire la gente per una foto ricordo magari con indosso l'elmetto o la bustina. Il percorso comprendeva l'attraversamento della parte interna della città nelle vie attraversate realmente nei giorni della liberazione. E' stato uno spettacolo vedere Half Truck e Sherman passare davanti a Ponte Vecchio per poi infilarsi in viuzze in direzione di Porta Romana; anche qui la gente era dappertutto dimostrandoci ancora una volta la sua commozione. Lo stesso vale per gli automobilisti che nonostante la coda formatasi a causa nostra scendevano dalle auto per festeggiare con noi approfittando per fare qualche fotografia. Siamo poi tornati alla caserma dell'Aeronautica per il pranzo e un momento di relax. Nel pomeriggio a causa dell'accalcarsi della gente presso i cancelli della caserma vengono fatti uscire gli automezzi per una mostra statica prima della partenza di rientro verso Scarperia

24 Aprile oggi giornata turistica nelle splendide colline della Toscana. Prima tappa il passo del Giogo dove si e' svolta e si svolgerà di nuovo la manifestazione“Un Tuffo nella Storia”:  visita ricostruita ad un campo di battaglia della 2ª Guerra Mondiale con veicoli, carri, equipaggiamenti, tende, curiosità e soldati in movimento. Sul Passo, troviamo l'ingresso di uno sterrato di 12 Km denominato  Crinale "00" : un meraviglioso passaggio nel sottobosco dove  i mezzi vengono nuovamente messi alla prova a causa del terreno; veniamo anche sorvolati un paio di volte da  un Cessna L-19 Birdog con colorazione USA. Dopo un piccolo rinfresco arriviamo a Palazzuolo sul Senio per il pranzo. Nel pomeriggio ripartiamo in direzione Passo del Giogo,  però in direzione contraria, gustandoci nuovamente le colline Toscane.

25 Aprile partenza alle ore 08.30 in direzione di Luco di Mugello dove ci aspetta un piccolo rinfresco che ci permette di visitare la cittadina, nel frattempo Marco e Roberto  vivendo l'esperienza di un trasferimento a bordo di uno Sherman, si occupano di recuperare l'Half Truck rientrato da Firenze che deve anche essere rifornito di carburante e preparato per la manifestazione di Scarperia .Ci riuniamo tutti in una via del paese dove si predispone nuovamente la colonna per l'ingresso nel Corso Vecchio. Anche qui l'accoglienza e' eccezionale: gente da tutte le parti che saluta festosa, posteggiamo gli automezzi in Piazza dei Vicari per una mostra statica che durerà  l'intero pomeriggio. Andiamo a pranzo consapevoli che purtroppo la manifestazione e' finita ma che certamente lascerà un ricordo indelebile nel tempo.

Bravi ragazzi ci rivediamo a Settembre sul Giogo !

Marco G. 1st Sgt.
Per il comitato organizzatore M.V.C.G. Sanremo Gruppo Clemente

normandy2004@normandy.it
www.normandy.it


 

22 Aprile - L'arrivo

23 Aprile

La sfilata a Firenze

 
 
24 Aprile

In giro per la Linea Gotica

 
25 Aprile

La sfilata a Scarperia

 

Foto by

Mario "Lupo Alberto"

Fotoricostruzione "Scatti d'altri tempi"

 del Raduno dei 2 gigli 2006

 

TORNA ALL'ALBUM